Fisica, Matematica, Varie

Scelte, Fisica e Scienza

Ultimo post prima della pausa estiva di Agosto. Ad agosto infatti mi dedicherò al relax che non vuol dire che non leggerò nulla di scienza ma che non lo farò per alimentare questo blog. Voglio però lasciare come ultimo post ben in vista nella homepage un post utile che spero sia per chi in questo periodo sta scegliendo cosa fare dopo la maturità un stimolo a riflettere sulla possibilità di iscriversi ad una facoltà scientifica ed in particolare (essendo di parte) a Fisica e Matematica.

Ovviamente ogni scelta, specialmente se ci cambierà nel medio e lungo periodo la vita, deve avere un punto di partenza e cioè la Motivazione. Ci vuole un impulso di base, un interesse già latente o meglio coltivato livello superficiale di cui senti la necessità di approfondimento. Nella motivazione, secondo me, ci deve essere anche la chiara percezione della voglia di far fatica per ottenere dei risultati in quel tal campo. Questo è utile sia per ottenere la laurea (l’approfondimento) che per far fronte un giorno alla ricerca di un impiego e successivamente alle difficoltà lavorative che ogni mestiere porta con se.

Abbiamo visto che ci vuole una parte emozionale, ma dobbiamo ricordarci tristemente che la società in media se ne frega della nostra passione e che quello che conta è: guadagnerai abbastanza per mantenerti? riuscirai a farti una famiglia?. Con questo voglio semplicemente dire che, purtroppo, esistono facoltà che “rendono” monetariamente di più anche se le si fa con scarsi risultati. Questo è il mercato. Ci sono invece facoltà che rendono bene solo se si ha pazienza e se si fanno le cose per bene raggiungendo livelli discreti. Il problema a questo punto è: dove ricade la facoltà scelta? cosa siamo disposti a mettere in discussione della nostra idea di vita nei prossimi 30-40 anni?. Queste domande richiedono risposte coraggiose perchè solo con un pò di incoscienza possiamo rispondere qualcosa, altrimenti si dovrebbe star zitti perchè nessuno conosce il futuro.

Ok, adesso passiamo al momento della scelta vera e cioè quando stiamo raggruppando i documenti per l’iscrizione o stiamo andando a pagare la retta. Qui la domanda più ovvia è: sono sicuro/a? se rispondete a questa domanda credo ci sia qualche problema e adesso Vi spiego perchè. Io penso che la stiate vivendo in modo troppo poco emozionale e quindi è dietro l’angolo il calo di motivazione e la navigazione tra gli esami sarà uno stress prestazionale che non Vi insegnerà nulla. Il segreto, per quel poco che posso dire, è un buon equilibrio tra passione e razionalità, l’intenzione deve essere motivata da questo mix altrimenti dopo pochi esami la “tensione” si allenta fino a venir meno.

Posto che quanto ho scritto sopra credo valga per ogni facoltà e spesso in generale per molti tipi di decisioni adesso invece vorrei spiegarvi perchè a mio avviso le materie scientifiche meritino tutto quanto sopra descritto.

Provate a fermarvi in mezzo ad un parco cittadino. Sicuramente avrete nel campo visuale qualche panchina, albero, altelena e fontana e vi passeranno probabilmente vicino insetti con le ali e persone in bicicletta. E se vi dicessi che ogni cosa che state guardando o sentendo può essere spiegata attraverso le leggi della fisica? che ogni volta che il vostra sguardo cambia direzione nell’inquadratura avrete centinaia di mini scenari più piccoli che ne nascondono altrettanti, sempre più piccoli fino a raggiungere le scale atomiche e che anche questi possono essere spiegati attraverso le leggi della Fisica?. Vi voglio far vedere un filmato:

Ovviamente chi ha riconosciuto R. P. Feynman ha anche riconosciuto di che filmato si tratta. E’ un pò lunghino ma credo ne valga la pena spendere un pò di tempo per comprendere come la Fisica e la scienza in generale cambi il modo di godere della natura che ci circonda. Ponete attenzione anche alla sua storia, cosa ha in comune con la Vostra? può essere una domanda banale ma non poi così tanto. Intelligenze e esperienza affini di solito sono in grado di produrre risultati altrettanto simili. Con questo non voglio che pensiate che se vi accorgete di aver una mente ed un esperienza simile a quella raccontata da Feynman molto probabilmente non diventerete dei nuovi Feynman o Einstein o Heisenberg ecc…. ma sicuramente questa somiglianza non potrà che darvi una spinta in più a quella motivazione iniziale di cui vi ho parlato prima.

Ora però, devo anche pensare che non a tutti interessa la Fisica ma c’è chi ama la Medicina oppure la Biologia oppure la Geologia. Ognuna di queste discipline scientifiche merita di essere approfondita perchè in un modo o nell’altro parlano di ciò che ci circonda e di quello che siamo. Tutta la scienza in buona sostanza cerca di rispondere a quelle domande di solito di stampo adolescenziale come: chi Sono? da dove Vengo? e dove Vado?. Lo so, alcuni di voi hanno accennato un sorrisetto sarcastico nato dal vostro pensiero: “ma questo che sta dicendo!?”. Eppure se guardante bene in un articolo divulgativo, proprio perchè di più generale veduta, non troverete domande che non si riconducono a quelle 3. Il tutto ovviamente alimentato da una sana curiosità, che laddove mancasse sarebbe un buon indicatore del fatto che l’università non è il posto giusto dove passare da 5 a 7 anni della propria vita.

Annunci

Discussione

2 pensieri su “Scelte, Fisica e Scienza

  1. Un post decisamente intelligente e che condivido in ogni sua affermazione. Ci vuole curiosità, che significa il farsi continuamente domande e non prendere mai nulla per scontato. L’unico problema è che di solito il primo anno ci sono materie come l’Analisi matematica (la Fisica invece mi ha coinvolto decisamente di più) che non tutti riescono ad apprezzare e che rendono lo studio di altre materie come quelle di indirizzo da coinvolgente a pesante psicologicamente, come nel caso mio.

    Pubblicato da Vikhr | 1 agosto 2013, 12:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Copyright

I contenuti di Pagine di Natura sono rilasciati sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non opere derivate. Fatene buon uso.

Segui assieme ad altri 240 follower

Cosa vi siete persi:

Blog Stats

  • 41,688 hits
CiaoAmigos
Aggregatore
Blog Italiani
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: